House Ad
House Ad

Mediacenter24 - Video

Ricerca libera

Scegli canale

Alessandro Siani, per lui una fiaba cinematografica

DESCRIZIONE

Roma (TMNews) - Dopo il grande successo di Benvenuti al sud e Benvenuti al nord Alessandro Siani torna al cinema dal 14 febbraio con 'Il principe abusivo' , in cui interpreta un disoccupato napoletano che si innamora di una ricca principessa. "Venivo da due grandi succesi, Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord, dove si parlava di Nord e Sud, e un argomento che secondo me interessava era proprio ricchezza e povertà perché è un altro argomento che divide gli italiani e li divide non solo come classe sociale diciamo ma li può dividere anche umanamente". Nel film Siani è una sorta di Cenerentolo, e la sua storia è quasi una fiaba. "Diciamo non mi metto una scarpetta in questo film ma si, un po' quello... mi sono un po' ispirato ai vecchi film americani, My Fair Lady e Una poltrona per due, Miseria e nobiltà di Totò. Le scene più esilaranti sono quelle dei duetti con De Sica, il ciambellano che deve insegnargli il galateo e le buone maniere. "Ho lavorato in Natale a New York, abbiamo fatto qualche film insieme però diciamo che io ero in alcune scene, non si era creata ancora quella grande complicità, ci siamo risentiti poi poco tempo fa, poco prima di iniziare il film ed il ruolo del Ciambellano come lo fa Christian De Sica in Italia non lo può fare nessuno". Ora questa nuova coppia comica si ritroverà in un nuovo progetto. "Ci piace immaginare di poter andare a teatro e fare 'Quasi amici', versione teatrale sarebbe una cosa molto bella".

PARTECIPA

Voti  

Pubblicità