House Ad
House Ad

Mediacenter24 - Video

Ricerca libera

Scegli canale

Cammariere torna al Sistina, con tributi a sorpresa

DESCRIZIONE

E' stato annunciato come uno degli eventi più attesi della primavera, il concerto di Sergio Cammariere al Teatro Sistina di Roma, dove l'artista d'adozioneromana torna sabato 27 aprile dopo molti anni e con nuove contaminazioni. In un'intervista esclusiva a TmNews, l'artista crotonese ci anticipa le sorprese della serata: "Un repertorio che varierà con dei tributi, sicuramente uno a joe zawinul, un altro a duke ellington, e probabilmente anche un ricordo a enzo jannacci e a franco califano, amici che sono volati in cielo da poco tempo... ". Con il Califfo si era visto qualche anno fa, improvvisando una serata al piano in una casa privata. Di Enzo Jannacci, invece, il vincitore del premio della critica a Sanremo nel 2003 con "Tutto quello che un uomo", ricorda un concerto tributo di tanti anni fa, quando ancora non era famoso: "Quella sera cantai un brano che si intitola passaggio a livello che jannacci aveva composto per luigi tenco negli anni sessanta. Io conoscevo questa canzone e la eseguì, lui alla fine mi abbracciò e mi disse grazie mi hai ricordato un brano che avevo scritto e che avevo dimenticato". Al Concerto al Sistina oltre alla famiglia musicale che accompagna il "Cantautore piccolino" da sempre - Luca Bulgarelli al contrabasso, Amedeo Ariano alla batteria, Bruno Marcozzi alle percussioni e il trombettista Fabrizio Bosso come special guest - è stata introdotta una nuova sezione di fiati. "Il concerto in futuro si allargherà con l'orchestra sinfonica questi fiati nuovi troveranno una collocazione dove il jazz e la musica leggera si mescolano è una contaminazione reale".

PARTECIPA

Voti  

Pubblicità