House Ad
House Ad

Mediacenter24 - Video

Ricerca libera

Scegli canale

Al Maxxi il fotografo del quotidiano e dei paesaggi Luigi Ghirri

DESCRIZIONE

Roma (TMNews) - L'opera del grande fotografo Luigi Ghirri arriva al Maxxi di Roma: fino al 27 ottobre verranno esposti 300 scatti dell autore, libri della sua biblioteca privata, riviste, recensioni, cartoline e dischi. La mostra è organizzata come un viaggio attraverso tre punti fermi della sua opera: le icone del quotidiano, i paesaggi e le architetture."Realizzò dei progetti che sono ancora importanti e punto di riferimento per molti fotografi, soprattutto quelli relativi al paesaggio, che puntavano a rivedere l'immagine del paesaggio, quindi a superare lo stereotipo del paesaggio italiano, che negli anni Settanta e Ottanta cominciava a non somigliare più all idea che avevamo, e quindi a guardare intorno a sé e a capire quale era la vera immagine del paesaggio, e dunque come relazionarsi ad essa".Ghirri è conosciuto anche come il fotografo della quotidianità, che però riuscì a trasporre in immagini quasi metafisiche."La sua grande capacità è stata quella di rivelare la novità del banale, la creatività del kitsch, lo straordinario nell ordinario: lui riusciva con questo modo critico, ironico, leggero, lieve ma allo stesso tempo profondo e profondamente meditato, a restituire in ogni fotografia un senso nuovo poetico, profondo e appunto straordinario di tutto quello che gli stava intorno".

PARTECIPA

Voti  

Pubblicità